Bar Grotta Azzurra panettone

I gustosi panettoni artigianali del Bar Grotta Azzurra

Il locale offre ogni genere di prelibatezze per un Natale da vivere con tutti i 5 sensi

Sull’isola di Capri il Natale è soffice e gustoso come uno dei tanti dessert che si servono a tavola. Guardandosi intorno le luci non smettono di trasmettere la loro energia in ogni quartiere, ma ad attrarre l’attenzione della gente è anche il profumo che arriva dalle vie del paese. Ci si sta preparando alle feste praticamente ovunque per celebrare la stagione della rinascita visti gli ottimi risultati raggiunti durante l’estate. Ma è innegabile che le feste Natalia siano il momento di passaggio verso l’anno nuovo. Un’occasione per ripercorrere i ricordi preziosi come il mare azzurro di Capri. E a proposito di colori, perché fermarsi ai classici quando ci sono delle ottime opportunità di sperimentare? Il palato, quando entra dentro il Bar Grotta Azzurra, ovviamente ringrazia dopo che lo sguardo ha dato i primi segnali di bontà. Le vetrine oggi sono tinte di colori sgargianti grazie a Irma Nastri e Adelmo Viva, che dopo il raggiunto alla finale per il Miglior Panettone del Mondo hanno scelto di proseguire partendo dalla qualità dei loro prodotti. 

Bar Grotta Azzurra panettone

Il menu

Questi dolci spaziano dai classici a quelli farciti e decorati con la glassa. Un bel grattacapo per il cliente che si trova in una posizione poco invidiabile. Come si fa infatti a decidere visti gli ingredienti utilizzati dal Bar Grotta Azzurra? Sin dal primo impatto si ha di fronte un prodotto solido nella sua leggerezza. Si parte ovviamente dal lievito madre che deve essere preparato in maniera perfetta, e dopodiché si sale fino a comporre il quadro con canditi e l’uvetta. Immancabili per questi prodotti italiani. Una volta raggiunta la vetta, si passa alle decorazioni vere e proprie regalando a turisti e residenti delle gocce artigianali da portarsi a casa per il Natale. In attesa di conoscere le novità, Bar Grotta Azzurra, sono già disponibili i panettoni classici, mandorlati, oppure per i più golosi al cioccolato, nuetta, caffè fino al Grotta Azzurra e al pistacchio. Per chiudere in bellezza, il giallo intenso tipico della torta caprese.

Riccardo Lo Re