Centro Caprense Ignazio Cerio

Suoni di un paesaggio futurista, l’omaggio del Centro Caprense

Il concerto si terrà il 6 agosto alle ore 19 durante il quale si esibirà il Gran Duo Italiano in alcune delle loro migliori interpretazioni

La musica non va mai in vacanza sull’isola di Capri, come si vede dai numerosi appuntamenti che si stanno tenendo in questi giorni praticamente ovunque. Il Centro Caprense Ignazio Cerio non poteva restare a guardare, presentando un programma che vuole celebrare i 100 anni dal primo Convegno sul Paesaggio che si tenne nel lontano 1922 insieme ad alcuni volti del movimento futurista come Filippo Tommaso Marinetti. Il tributo, dal titolo Suoni di un paesaggio futurista, vedrà la partecipazione del Gran Duo Italiano che si esibirà sabato 6 agosto alle 9 attorno nella meravigliosa cornice del Centro Caprense Ignazio Cerio.

Suoni di un paesaggio futurista, il programma 

Il concerto, come si legge nel programma pubblicato sul sito ufficiale del centro, proporrà alcuni arrangiamenti dei più grandi compositori dell’epoca moderna. Tra questi c’è Francesco Santoliquido, artista che, come molti nel Novecento, scelse di vivere gli ultimi attimi della sua vita ad Anacapri, collaborando sia con Edwin Cerio sia con Donna Laetitia Cerio. Non mancherà inoltre Gaetano Fusella con la sua Suite Napoletana composta da cinque brani: Trentaremi, Canto a Mare, Capri, Faraglioni e Scherzo Napoletano. E la serata continuerà con il musicologo Francesco Balilla Pratella e un’altra grande voce della musica contemporanea come Emilia Gubitosi, di cui si celebra il 50esimo anniversario della sua scomparsa. 

Le bio

Mauro Tortorelli e Angela Meluso riusciranno certamente a emozionare il pubblico. Il Gran Duo Italiano è composto da docenti di violino e pianoforte nei Conservatori di Musica di Cosenza e Cagliari. Un talento che non poteva passare inosservato a tal punto da essere stato riconosciuto nel 2011 con Premio Mediterraneo dalle più alte cariche dell’Unione Europea, e nel 2021 del Premio alla Carriera da parte della Universum International Academy Switzerland. La loro carriera è costellata di successi come le esibizioni che si sono tenuti al Carnegie Hall di New York, al Gasteig di Monaco, fino al Y Theater di Hong Kong. Un successo che ha permesso al duo di girare il mondo, fino a questa tappa che si terrà a Capri.


Riccardo Lo Re