Chantecler Capri

Chantecler Capri: capolavori di maestria orafa che arrivano al cuore

La storia di un brand inimitabile nato all’ombra dei Faraglioni e delle sue collezioni più famose

La gioia di vivere è l’elemento distintivo che unisce l’isola di Capri allo spirito di Chantecler, il brand di alta gioielleria fiero di rappresentare la bellezza del Made in Italy e del «fatto a mano». Ogni gioiello Chantecler è un capolavoro di maestria orafa, ogni dettaglio è frutto dell’incontro di creatività e design, preziosità e lusso. Le forme, i materiali e i colori concorrono nel rendere i gioielli fortemente riconoscibili per il loro stile autentico, inimitabile, ricco di energia e bellezza.

La storia di Chantecler risale al 20 ottobre 1944, quando alla fine della Seconda Guerra Mondiale una campana riporta la pace in quell’isola magica e visionaria che è stata fonte d’ispirazione di artisti, scrittori e poeti di tutto il mondo. Il giovane Pietro Capuano, erede di una stirpe di gioiellieri napoletani, soprannominato «Chantecler» per il suo carattere eccentrico e irriverente (era il nome del gallo protagonista dell’omonima novella di Edmond Rostand), decise di regalare al Presidente americano Roosevelt una campana di bronzo per festeggiare la fine della guerra. Ispirandosi alla leggenda caprese di San Michele – che donò una campanella a un giovane pastore che aveva smarrito una pecora, e col suo tintinnio la ritrovò – da allora è simbolo di pace e fortuna.

Nel 1950 Pietro Capuano, insieme all’amico Salvatore Aprea, fonda il marchio Chantecler e apre a Capri una gioielleria che diventa meta dei protagonisti del jet set internazionale. Da Jacqueline Kennedy a Audrey Hepburn, a Ingrid Bergman, le magnifiche creazioni dei gioiellieri hanno incantato attrici, principesse e aristocratiche in tutto il mondo. Ancora oggi, Chantecler mantiene quell’autenticità e quella meticolosa attenzione ai dettagli che sono tipiche della tradizione delle imprese familiari italiane. A questa visione, Gabriele Aprea con la moglie Teresa e le sorelle Costanza e Maria Elena, eredi di Salvatore, hanno aggiunto l’approccio tipico dei gruppi internazionali del lusso, con un’apertura ai nuovi mercati attraverso una strategia di distribuzione globale.

Le Campanelle, i gioielli icona di Chantecler

L’iconica Campanella sintetizza tutti i valori del brand e chiunque la veda per la prima volta se ne innamora. Anticonformista, briosa e collezionabile, ha superato epoche e mode, preservando nel tempo l’unicità del design e dello stile. Oggi la collezione offre un’ampia gamma di colori, dimensioni e forme, permettendo di soddisfare ogni tipo di richiesta, e regala a chi la indossa un tocco di glamour e di esclusività, oltre ad essere un originale «porte-bonheur.» Le Campanelle si tuffano nel mare blu di Capri e affiorano le Marinelle, simpatici animali marini dall’aspetto giocoso e dalla natura preziosa. Questi piccoli capolavori di alta gioielleria nascono dall’incontro tra le pietre preziose, l’oro e una fine lavorazione artigianale.

Le Paillettes. Glamour e luminosità

Celebrando la gioia di vivere con magici bagliori e giochi di colore, la collezione si ispira alle paillettes tanto amate da Joan Crawford e dalle protagoniste della Dolce Vita caprese degli anni Cinquanta, e portano in sé quell’esplosione di luce e vitalità che da sempre distinguono l’isola. Ricche di glamour e luminosità, lunghe collane si prestano a essere indossate multiple, in colori e lunghezze diverse, insieme ad anelli, orecchini e bracciali. La collezione Paillettes racchiude diverse anime, in grado di soddisfare i desideri più diversi: da quelle colorate realizzate con l’antica tecnica dello smalto cattedrale, a quelle in oro e brillanti, fino alle più sontuose in pavé di diamanti.

Enchanté, elogio di un’irregolare armonia

Inconsueta e raffinata, la collezione Enchanté si distingue per la sua unica e armoniosa irregolarità. Il design trae ispirazione dalla pavimentazione in pietra della romantica passeggiata di Via Krupp a Capri. Protagoniste sono le pietre dure di forma irregolare, lavorate in dimensioni generose e contornate da brillanti. I volumi over-size accentuano la rarità delle versioni in corallo e turchese rigorosamente naturali, e sorprendono per la leggerezza della loro esecuzione.

Cherie & Bon Bon, i colori e lo stile di Capri

Femminili ed estrose, le creazioni di questa collezione sono la perfetta espressione dello stile ricercato e anticonformista della donna Chantecler. Le forme morbide e arrotondate sono esaltate dai colori vivaci di pietre naturali come il corallo, il turchese, l’onice e le perle. La continuità delle superfici è garantita dalla perfetta integrazione delle parti in oro e in pietra. Dettagli preziosi, come il piccolo traforo che riproduce l’iconico e immancabile simbolo del galletto, si rivelano allo sguardo degli estimatori più attenti.

Alta gioielleria, capolavori di unica bellezza

La collezione di alta gioielleria rappresenta l’eccellenza della produzione Chantecler: ogni creazione è una sfida e un’opportunità per ricercare nuovi materiali e nuove soluzioni di tecnologia e design. L’unicità di pietre spettacolari in inedite combinazioni di tradizione e innovazione sono frutto di mesi di lavoro attento e appassionato di disegnatori, orafi, modellisti, intagliatori e incastonatori, tutti uniti per dare vita a gioielli che incantano, riempiendo di gioia anima e spirito. I codici forti e maestosi, che ricorrono in ogni dettaglio, anche quello più nascosto, sono emblema di una produzione assolutamente esclusiva. Come afferma Maria Elena Aprea, Direttore Creativo del marchio: «Quando creo un gioiello, mi ispiro a tutto ciò che caratterizza l’isola: la sua originalità, la naturale lussureggiante bellezza, i suoi colori unici. Cerco di riprodurre i disegni della natura in maniera raffinata, con la precisione che avrebbe un sarto nel proprio atelier, assicurando che ogni minimo dettaglio rifletta la perfezione. Immagino la donna che indosserà i gioielli Chantecler, ne immagino la personalità. Anche se uso una moltitudine di pietre e di materiali diversi, il filo che li unisce è unico e costante, l’infinita passione per il mio lavoro».

Chantecler & Simonetta

Infine, la recente collaborazione tra Chantecler e Simonetta, prestigioso marchio di abbigliamento per bambine, si inserisce nell’ambito del progetto “Chantecler si nasce”, con lo scopo di avvicinare le nuove generazioni al gusto per il bello e il Made in Italy. Dalla sinergia tra l’estetica distintiva di Simonetta e la poetica iconografia di Chantecler nasce una capsule di abbigliamento di estrema originalità e qualità. Lo spirito di Chantecler si traduce anche in una politica commerciale fatta di relazioni personali con i clienti, amici veri e importanti: un’autenticità che arriva direttamente al cuore e fa della bellezza il suo vessillo, rendendo il brand di gioielli capresi il più iconico del panorama internazionale.

Nathalie Anne Dodd

I nostri social