villa lysis

Capri Art Music Festival, il concerto in programma il 12 luglio

Gli ospiti di questa quarta edizione sono Alessia Martegiani e Maurizio Di Fulvio. Un duo che si esibirà a Villa Lysis in un concerto tutto da vivere

Arte, musica e intrattenimento. Tre parole che saranno legate in un posto esclusivo dove passato, presente e futuro sono una cosa sola. La storica Villa Lysis, al centro proprio in questi giorni dell’esposizione di Monica Marioni #LASCIAMIANDARE dal 9 al 28 luglio, si trasformerà in una piccola arena per il concerto che si terrà il 12 luglio alle 19 in occasione di Capri Art Music Festival, giunto alla sua quarta edizione. La rassegna musicale ideata dal Direttore Artistico Pinuccio De Gregorio e promossa dall’Assessorato alla Cultura e Eventi della città di Capri, rappresenta un momento di condivisione importante. Della passione per la musica, certo. Ma anche dei valori che sono parte integrante della tradizione caprese. Un mito che ha sempre saputo accogliere il meglio da ogni cultura, cucendoselo addosso utilizzando l’eleganza e lo stile che lo caratterizza. L’equilibrio che si è venuto a creare ha fatto sì che certi appuramenti diventino uno dei fiori all’occhiello dell’offerta turistica isolana che non si ferma solo agli oggetti raffinati che si possono acquistare lungo le vie principali di Capri, ma che coinvolgono anche le singole esperienze della giornata.

Capri Art Music Festival

Il programma della quarta edizione 

Capri Art Music Festival pensa davvero in una serata dove il suono riempirà di magia la cornice di Villa Lysis. A esibirsi ci penserà un duo d’eccezione composto da Maurizio Di Fulvio e Alessia Martegiani. Due artisti poliedrici che offriranno tutta la loro esperienza in una sessione live che ripercorrerà le musiche di artisti del calibro di Jobim, Davis, Piazzolla, Tarrega, Nougueira, Gillespie, De Curtis, Corea e Di Capua. Alessia Martegiani rappresenta una delle voci di spicco del panorama italiano, più volte apprezzata durante le sue esibizioni internazionali. La sua carriera parte però con lo studio del piano, e subito dopo del canto, attratta dallo stile dei grandi autori brasiliani e dalle sonorità latino-americane e afro-americane. Proprio in Brasile ha cominciato a collaborare con i più grandi musicisti da Franklin Nogvaes, Jorge Lima a Rachel Cabral, per poi laurearsi all’Università DAMS di Bologna frequentando dei workshop sull’improvvisazione nel jazz con Jay Clayton, John Taylor e Anthony Jackson. 

Maurizio Di Fulvio si diploma in chitarra classica, formandosi con artisti come J. Bream, A. Carlevaro, J. Scofield, P. Metheny. La sua carriera prosegue partecipando nei festival più importati a livello mondiale assieme ad altri grandi chitarristi contemporanei. Un’esperienza che gli ha permesso di crescere e che ha voluto condividere quando ha vestito il ruolo di docente nei Conservatori italiani di Foggia, Verona e Padova. «Versatile ed eclettico, dal temperamento caldo e spontaneo, abile improvvisatore e raffinato arrangiatore». I giornalisti concordano sulle sue grandi qualità artistiche che, unite alla voce unica di Alessia Martegiani, sapranno come restituire la giusta atmosfera estiva in una serata speciale.

Riccardo Lo Re

I nostri social