Villa Lysis

Villa Lysis, una lunga stagione di eventi in una delle cornici più belle al mondo

Il sito è chiuso dal 7 novembre dopo un lungo percorso fatto di racconti straordinari da rivivere tutti in un fiato

Villa Lysis dallo scorso 7 novembre ha chiuso le proprie porte al pubblico salutandolo in attesa della nuova riapertura prevista per il 14 marzo 2023. Inutile dire che questa notizia provoca un mix di sensazioni che si scontrano tra di loro.  La malinconia ovviamente è il sentimento preponderante, dal momento che è il segnale che la stagione si è conclusa sull’isola di Capri. Allo stesso tempo, però, non bisogna nascondere la gioia quando si pensano ai momenti trascorsi nel buen retiro dell’ex Barone Fersen, meglio conosciuto come Jacques d’Adelswärd-Fersen. Questa villa ogni anno diventa il palcoscenico di alcune straordinarie manifestazioni, che vanno dalle mostre, il teatro, fino ai grandi eventi privati ma con un grande impatto mediatico. L’isola di Capri è la terra del sogno e del futuro, e Villa Lysis ne è la più fedele rappresentazione. 

E pensare infatti che tutto è cominciato con un sì, quello pronunciato da Beatrice Valli e Marco Fantini in quello che ancora oggi viene definito come l’evento più atteso della stagione estiva passata. Un legame che è stato sancito in una delle cornici più belle al mondo, sotto il cielo dell’isola azzurra e con il tocco sublime di Capri Pasta nella realizzazione di un menu coi fiocchi. Per non parlare poi delle “Paesaggiate Archeologiche”, le visite guidate con gli esperti dell’associazione culturale Apragopolis. Una di queste, patrocinata dal Comune di Capri, è partita proprio in questo luogo dove il sogno si può ancora toccare con mano se si prende il percorso giusto e ci si spinge oltre, verso nuove avventure. Ci sono stati poi i Racconti d‘Africa di Piero Cannizzaro, la mostra inaugurata lo scorso 11 luglio alle ore 19 a Villa Lysis, e che ha raccolto i frammenti di un lungo viaggio del suo autore in occasione delle riprese del documentario Storie d’Africa. Uno degli ultimi eventi lo ha presentato l’attore e regista Christian Poggioni, portando in scena il suo omaggio più autentico a Dario Fo e al suo Mistero buffo, scritto nel 1969 e diventato uno degli spettacoli più celebri del vincitore del Premio Nobel. E ora, mentre si attendono i prossimi capitoli, non resta che ripercorrere il recente passato insieme. 

Riccardo Lo Re

Villa Lysis
tempietto villa lysis
villa lysis
villa lysis